Officina Mirabilis, agenzia di comunicazione e pubblicità etica a Napoli

Officina Mirabilis è un’agenzia di comunicazione e pubblicità etica in provincia di Napoli, che opera in tutta Italia nei settori grafica, fotografia, video, cura dei testi, sviluppo web e design del suono. Alla costante ricerca di equilibrio tra entusiasmo creativo e profondità dei contenuti, lavoriamo fianco a fianco di aziende, enti e organizzazioni per produrre visioni meraviglianti, costruire messaggi etici e contenuti ad alto valore estetico e culturale. Dalla creazione del logo alle strategie pubblicitarie, agiamo finanche con servizi spot, da consulenze in ambito social media, a reportage e ufficio stampa per eventi. Officina Mirabilis è impegnata in numerosi progetti socio-culturali, eco-friendly, artistici, e vanta partnership internazionali.
SCOPRI CHI SIAMO

INCROCI


L’identità aziendale e le avventure di un Logo!

L’identità aziendale e le avventure di un Logo!

Per costruire una realtà aziendale solida, è necessario tessere rapporti di fidelizzazione, solidi e duraturi, con l'utenza. Il lavoro da fare comincia dal Logo, cui va associata un'idea di qualità e un'identità costruita per affrontare il futuro. Sia se si tratta della creazione che del restyling di un Logo, ne studiamo contestualmente le proiezioni future in termini progettuali e valoriali (Anatomia della Marca).
Read More
Web development, Social media e oltre…

Web development, Social media e oltre…

Il web design è tra i settori più sensibili al cambiamento del mercato odierno. Oggi, la rete è investita da variazioni e virate talvolta imprevedibili. Ciò rende necessario affidarsi a esperti del settore, che definiscono e guidano tali mutamenti, grazie a soluzioni di web design e strategie di comunicazione all’avanguardia che integrino web e social network.
Read More
Eventi e cambiamenti

Eventi e cambiamenti

La macchina che c'è dietro la comunicazione degli eventi è qualcosa di meravigliosamente complesso! Si va dalla creatività, artwork e copy, fino alla realizzazione di materiali cartacei; si passa dalla fotografia al video, per anteprime e report dell'evento; si possono perfettamente integrare operazioni sul web e sui social network; si può partire dai classici allestimenti della location fino a nuovi sistemi interattivi per creare coinvolgimento (engagement).
Read More
A scuola dagli artisti!

A scuola dagli artisti!

I rapporti con gli artisti, sono stati una stupenda esperienza lavorativa e una grande 'palestra' grafica. Riscrittura visiva dei testi, sperimentazione sui layout e ricerca psicologica del colore hanno connotato il mio primo decennio di attività grafica. Un'esperienza che ha dato splendidi frutti. Ne ho davvero fatte di tutti i colori: volumi a 6 passaggi tipografici, maschere Pantone su parti in quadricromia, sperimentazioni su colori creati ad hoc.
Read More
Grafica, editoria, arte e comunicazione

Grafica, editoria, arte e comunicazione

Questa è la nostra storia. Nel 2001, Antonio Notaro fonda la casa editrice “l'arca e l'arco”. Sin da subito coinvolge suo figlio Vincenzo, appena diciottenne e già del tutto immerso nel mondo dell'arte. Stabilendo rapporti di collaborazione con artisti, intellettuali e imprenditori, dopo oltre 15 anni Vincenzo Notaro fonda Officina Mirabilis, laboratorio di comunicazione, pensatoio di contenuti e fucina di meraviglie!
Read More


SPIRA MIRABILIS


Spira Mirabilis: tra natura, cultura e…

Spira Mirabilis: tra natura, cultura e…

La spirale meravigliosa, descritta per la prima volta da Cartesio, cresce man mano che ruota. Idealmente, è un sistema di azioni esponenziali che, una volta innescate, aumentano il raggio d'azione di una attività. Il 4 luglio abbiamo lanciato la prima di tre pagine Instagram, sotto il nome natura.mirabilis, con l’hashtag #naturamirabilis! Il 15 ottobre, invece, abbiamo presentato la nostra seconda creatura: cultura.mirabilis, con l’hashtag #culturamirabilis! Come molti sapranno, abbiamo scelto di non avere una pagina ufficiale su questo controverso social: né ci piacerebbe farci i selfie a lavoro, né siamo amanti del ‘portfolio ossessivo-compulsivo’. Ma...
Read More